Salone del Camper – Degustazioni delle eccellenze

Come negli anni passati, anche quest’anno il Consorzio Volontario Tutela Vini Colli di Parma ha partecipato con un proprio stand, al Salone del Camper, dal 9 al 17 settembre scorso.

Nel corso delle giornate, all’ora canonica del pranzo, moltissimi visitatori ed espositori del Salone, si sono fermati allo stand per degustare il piatto composto da Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano e un bel calice di vino dei nostri colli! Il tutto sempre molto apprezzato!

Sono stati presenti, per servire i piatti, i ragazzi  dell’Istituto Alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore, che ringraziamo e che si sono dati molto da fare e hanno fatto esperienza di lavoro nell’ambito della convenzione che il Consorzio ha stipulato con il suddetto istituto. Possiamo dire che sono stati molto professionali ed entusiasti dell’esperienza.

Per quanto riguarda il Consorzio, ha avuto modo di fare assaggiare i vini dei propri associati e in particolare la Malvasia aromatica di Candia dei Colli di Parma che si abbina perfettamente con i prodotti in degustazione.

Durante la settimana sono state presenti in modo esclusivo alcune cantine nostre associate, che hanno fatto richiesta di poter partecipare con una giornata loro dedicata, servendo solamente i loro vini e potendo così interagire direttamente con i visitatori; in particolare sono state presenti le Cantine: Oinoe, Vigna Cunial, La Bandina e Palazzo.

L’esperienza fatta e ripetuta già da diversi anni, conforta il Consorzio a proseguire l’esperienza in quanto tantissime persone, che già erano passate da noi negli anni precedenti, ci hanno cercato in tutto il padiglione e sono tornate a trovarci e degustare nuovamente le nostre eccellenze!

Ringraziamo chi ha collaborato fornendo i prodotti che sono stati messi in degustazione e in particolare l’Azienda Da Re per i Bibanesi, il distributore dell’acqua Plose a Parma, F&B di Langhirano per la messa a disposizione dell’affettatrice d’epoca, oltre ai Consorzi del Prosciutto e del Parmigiano Reggiano che ci hanno messo a disposizione parte dei prodotti usati.

Un ringraziamento particolare alle persone, soci dell’Associazione Parma Taste of Future, che si sono rese disponibili ad aiutare in modo volontario, durante tutta la settimana.

Arrivederci al prossimo anno!! …. e se non ci trovate, cercateci!! noi ci saremo!