Ripensare la potatura per allungare la vita del vigneto

Con la riduzione dei margini, nelle cantine si fanno i conti anche sulla durata dei vigneti. Attualizzare metodi del passato è la nuova parola d’ordine d’oggi. La chiave di tutto è la prevenzione delle malattie del legno, senza rinunciare alla qualità dell’uva e al giusto equilibrio vegeto-produttivo Una “potatura intelligente” può assecondare la crescente esigenza…

Dendrochirurgia

La nuova frontiera per salvare i vigneti dal mal d’esca senza estirparli. Banalizzando, si può paragonare il nostro intervento a quanto fa un dentista per curare una carie. Utilizzando delle piccole motoseghe, apriamo il tronco ed asportiamo la parte intaccata dal mal d’esca. La pianta così disintossicata dalla malattia riacquista vigore, riprende a fruttificare e…

Stato dell’arte sulla produzione di vino senza l’uso di prodotti chimici in vigneto

Riflessione di Angelo Gaja sulla produzione di vino senza l’uso di prodotti chimici in vigneto, per rispondere alla domanda sempre più evidente di una agricoltura che faccia meno ricorso alla chimica a protezione della salute del consumatore, e della pulizia, affinché la coltivazione non divenga inquinante per l’ambiente. Tra il 1850 ed il 1890 si…

Impatto del rame sulla biodiversità degli ecosistemi agricoli

Da quando lo scienziato francese Millardet scoprì che i filari di vite spruzzati con la “poltiglia bordolese” diventavano resistenti alla peronospora, l’utilizzo dei prodotti a base di rame come fungicidi agricoli si è diffuso enormemente; soprattutto, poiché molti di essi sono naturali e particolarmente economici rispetto agli altri anticrittogamici presenti sul mercato. Per la sua…

I primi vitigni resistenti alle malattie prodotti in Italia

Frutto della ricerca dell’Università di Udine e dell’IGA permetteranno di ridurre l’uso dei pesticidi in viticoltura Sono dieci, cinque a bacca bianca e cinque a bacca rossa, i primi vitigni resistenti alle malattie prodotti in Italia dai ricercatori dell’Università di Udine e dell’Istituto di Genomica applicata (IGA) di Udine. Il progetto: oltre 15 anni di…

Malattie del legno. Videoseminari

Nell’ambito del progetto europeo Winetwork (www.winetwork.eu), finalizzato alla condivisione delle conoscenze sulle malattie del legno (GTD) e sulla Flavescenza dorata, infowine.it ha pubblicato due videoseminari a cura di Vincenzo Mondello e Florence Fontaine, commentati in italiano dallo stesso Mondello, dove si illustrano, tra l’altro, le differenze tra Mal dell’Esca e altre patologie simili (sintomatologia e…

Svelato il Dna dei vitigni italiani. Ora vino migliore e viti più sane

E’ stato mappato il genoma di 51 vitigni autoctoni italiani: materiale prezioso per migliorare le tecniche enologiche e le produzioni. AgroNotizie ha intervistato Luigi Bavaresco, coordinatore del team di ricerca Nel 2003 negli Stati Uniti hanno mappato per la prima volta il genoma umano. Nel 2007 un consorzio italo-francese quello della vite. Oggi un team…

La malattia di Pierce

Alcuni botanici americani hanno identificato un enzima che sembra giocare un ruolo chiave nella infezione batterica degli insetti trasmessa alla vite con la malattia di Pierce, il cui agente è Xylella fastidiosa, che costa ogni anno più di 100 milioni di dollari di perdite alla vitivinicoltura californiana. I ricercatori sperano che la scoperta, che contrasta…

Proteggere la vite dal mal dell’esca dopo la potatura

Ricercatori dell’Università di Leon, Spagna, dopo sei anni di studio e grazie ad un progetto finanziato dalle cantine Vega Sicilia S.A. (Valbuena de Duero, Valladolid), hanno messo a punto un fitofarmaco naturale per proteggere le ferite sulla vite dopo la potatura. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista americana Applied and Environmental Microbiology. Secondo Juan…